Questo articolo è stato letto 18376

Riparto con la trattazione dei copioni in amore e di come essi, se estremizzati, possono divenire una trappola sentimentale. Ricorrendo ad un’analogia teatrale: così come per un attore noto e di successo, la beffa peggiore è quella di essere relegato ad un solo personaggio (ruolo che gli riesce così bene da essergli continuamente richiesto impedendogli di mostrare la sua capacità di saper recitare anche altre parti), nello stesso modo la donna può appiattirsi sul copione amoroso e sentimentale che più l’ha premiata e ne diviene pian piano prigioniera. L’attore che vuole uscire da quel singolo personaggio, si impegna a recitarne di nuovi, imponendoli al suo pubblico, fino a che, grazie ad un nuovo successo, gli verrà riconosciuta la capacità di recitare più parti, riuscendo a liberarsi dalla gabbia del suo personaggio. Allo stesso modo la donna dovrebbe impegnarsi ad interpretare copioni sentimentali diversi, aggiungendo differenti modalità di relazione con l’altro sesso per ridurre la staticità del copione divenuto principale. I copioni che approfondiremo oggi sono: la strega, la braccatrice, Continue Reading »