Questo articolo è stato letto 6454
Il 15 ottobre è, in tutto il mondo, la Giornata della Consapevolezza della Perdita di un Bambino in Gravidanza e nel Periodo Infantile commemorata con l’Onda di Luce Gobale.L’Associazione Piccoli Angeli Onlus promuove la consapevolezza verso tutte le forme di perdita in gravidanza e neonatale e sta lavorando per rompere il muro di silenzio che circonda questo tipo di perdite e per fornire alle persone e agli operatori sanitari strumenti utili per affrontarle.

Per il quinto anno consecutivo, Roma ospita le celebrazioni del BABYLOSS AWARENESS DAY, in Ricordo di tutti i Bambini morti in gravidanza o dopo il parto. Per ricordare i piccoli che hanno lottato, quelli che hanno mosso pochi passi sulla terra, quelli passati nella vita delle loro mamme e dei loro papà per pochi attimi, per rimanerci per sempre. Il 15 Ottobre tutto il mondo si riunisce nel ricordo di queste piccole Vite e abbraccia le loro famiglie attraverso piccoli riti che uniscono oltre le distanze.

Come ogni anno, le celebrazioni del Babyloss a Roma sono dedicate a GABRIEL, un piccolo Angelo Blu che proprio il 15 Ottobre di quattro anni fa, mentre il cielo di Roma si colorava di palloncini, spiegava le sue piccole ali.

L’appuntamento è per MARTEDI’ 15 OTTOBRE 2013 dalle ore 15 in VIA DEGLI ETRUSCHI 37, Roma (zona San Lorenzo) presso l’Istituto Pio X.

Il programma, ancora provvisorio, prevede:

dalle ore 15: ritrovo e allestimento dei tavoli con il materiale informativo delle diverse Associazioni partecipanti

dalle ore 17.00: preparazione del Cielo delle Stelle (ogni partecipante potrà attaccare una stellina con il nome di un bimbo sul cielo)

ore 18.30: lancio dei palloncini

ore 19: inizio dell’ Onda di Luce (alle ore 7 pm secondo i diversi fusi orari, in ogni parte del mondo verranno accese delle candeline che bruceranno per un’ ora.

Alle celebrazioni possono partecipare mamme, papà, fratellini, sorelline dei nostri Bimbi speciali, ma anche cuginetti, nonni, amici e tutte le persone che vogliono ricordare queste importanti piccole Vite.

Le celebrazioni sono aperte a tutte le Associazioni che vogliono partecipare: per ognuna di loro sarà disponibile un posticino per esporre il materiale informativo.

Qualsiasi siano le condizioni meteo, l’evento è confermato.

Il 15 Ottobre viene celebrata la giornata mondiale della commemorazione, al termine della quale verrà data vita con le altre associazioni di tutto il mondo all’Onda di Luce.

Si invita la popolazione a prendere parte all’ Onda di Luce Globale con l’accensione alle 19.00 delle candele per l’Onda di Luce in memoria di tutti i bambini che hanno illuminato le nostre vite per un periodo di tempo così breve.

L’Onda di Luce è un concetto creativo nato da una idea delle associazioni inglesi: se in tutto il mondo ogni partecipante accende una candela alle ore 19 locali e la mantiene accesa per un’ora, per tutta la giornata del 15 Ottobre un’onda di luce attraverserà il globo, illuminando progressivamente tutto il pianeta, un fuso orario dopo l’altro. Si tratta di un modo simbolico per sentirsi idealmente uniti con molte altre persone nel mondo, accomunate da un lutto che invece abitualmente isola: la morte di un bambino.

Per ulterori informazioni

piccoliangeli

babyloss

 

A cura della dott.ssa Lucia Recchione